Il Trebbiano Spoletino e l’ “Anteprima” di Antonelli

Il Trebbiano Spoletino è stato sicuramente il protagonista di una delle ribalte più entusiasmanti della viticoltura di questo secolo, un autoctono di grande e travagliata storia che è oggi uno dei volti principali di Spoleto e del vigneto umbro. Nome che riporta a quello di molti trebbiani, l’uva chiamata in causa da Plinio il Vecchio,Continua a leggere “Il Trebbiano Spoletino e l’ “Anteprima” di Antonelli”

Andrea Scovero e la Barbera d’Asti in anfora

L’astigiano negli ultimi anni si è consacrato come una delle zone più interessanti e di stimolo eno-filosofico del Piemonte. Assieme al Monferrato, ad oggi è una dimensione estremamente mutevole, dove viticoltura naturale, biodinamica e senza convenzionali definizioni, trovano spesso libera espressione del proprio genius loci. Filosofia che non pone limiti alla sperimentazione, in un sitoContinua a leggere “Andrea Scovero e la Barbera d’Asti in anfora”