L’eu-daimon californiana, il ’61, la Wappo Valley

Il 1961 fu per certi versi un anno storicamente controverso, che segnò la cultura contemporanea sotto molti aspetti, definendo la figura di alcuni protagonisti della società attuale, vedendo la dipartita di altri e l’atto materiale che sancì la scissione dell’Europa, e del mondo intero, in due parti.

Fu però in California, che inizio l’ascesa dello Stag’s Leap District, dove varietà come Cabernet Sauvignon e Merlot furono destinate a dividere ancora il mondo in due parti, quello enologico questa volta, definendo uno stile, ed instaurando quello scisma, tra nuovo e vecchio, che avrebbe tenuto in piedi un dibattito più che mai attuale.

In quella che fu la casa degli Indiani Wappo e degli agili cervi, la drammatica peculiarità di quest’area e la perseverante protezione territoriale, hanno fatto in modo che i vigneti rispondessero in modo speculare alla sua essenza complessa ed eterogenea, in una relazione che ha sempre avuto nell’inedito la sua costante. La stessa articolata relazione che Karen MacNeil definì come edonismo strutturale, è forse ascrivibile a quel carattere di eu-demonica reciprocità tra gli interpreti della valle e quest’ultima.

Quello di Pine Ridge è un vino ancora estremamente vivo, inaspettato. È elegante, evoluto, in una veste complessa, dove i richiami sono terrosi, balsamici, di prugna disidratata e frutta sotto spirito, rovere e spezie dolci. Alla beva tiene in sospeso, si attende un vino di grande morbidezza e sensazione calorica, ma non arriva mai, è avvolgente ma non eccede, e la tensione acido-sapida lo rimanda indietro di almeno dieci anni, creando una sorta di opposizione, in uno stato di positiva dissonanza.

Un vino aperto per un’occasione speciale, che si è meritato un posto nello scaffale dei ricordi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: